Lunedi, 8 agosto 2022
Regione Toscana

Farmaci on line, istruzioni per l'uso

Comprare farmaci online sta diventando una moda. Il mercato è in grande aumento per un motivo semplice: su Internet gli stessi farmaci costano il 20% o 30% di meno che in farmacia, ma spesso c’è l’amara sorpresa di una truffa.

Il risparmio è possibile perché una farmacia online non ha i costi di una farmacia che abbia un negozio. La farmacia online compra solo i prodotti già venduti, e per di più li può acquistare sul mercato internazionale dove costano meno. Poi ci sono i “generici”, che arrivano da altri continenti, soprattutto dall’India.

Vediamo quindi qualche suggerimento utile per evitare truffe e brutte sorprese.

Anzitutto dobbiamo dire che non vanno tutelate solo le nostre tasche, ma anche e soprattutto la salute: prima di acquistare un farmaco, anche generico, bisogna sempre consultare il medico curante che conosce la nostra storia personale, le malattie che abbiamo avuto ed eventuali allergie o intolleranze a particolari sostanze o farmaci. Questo è un consiglio che vale sempre, anche se si va in farmacia!

Nel caso degli acquisti online bisogna andarci doppiamente cauti perché il rischio di truffa c’è. Può capitare per esempio di acquistare un farmaco e non ricevere nulla, oppure riceverne un altro che non è efficace o non corrisponde a quanto acquistato; o ancora che i dati della carta di credito vengano utilizzati per fare prelievi od acquisti.
 
Per evitare guai di questo genere ecco alcune regole da seguire.

- Se si riceve una mail che invita a collegarsi con un sito di acquisti online non bisogna mai usare il link diretto.

- Per la sicurezza del sito conviene cercare informazioni su un motore di ricerca per verificare che esista da tempo, che ci sia una versione ben scritta in italiano, che sia previsto l’uso delle transazioni sicure (sigla https e immagine del lucchetto).

- Un punto di forza è l’esistenza di un numero di telefono con cui poter contattare la farmacia online e la presenza di una certificazione di sicurezza di una terza parte.

- Altro indice di serietà è l’accettazione di molte carte di credito per i pagamenti.

- In ogni caso, non scegliere il sito solo perché promette prezzi molto più bassi della media e non scegliete prodotti nuovi o miracolosi o alternative “naturali” non documentate. Perché prima del portafoglio, come dicevamo, in gioco c’è la salute.