Sabato, 16 ottobre 2021
Regione Toscana

Ancora sanzioni da Garante Privacy e AgCom

Segnaliamo gli ultimi provvedimenti delle Autorità prima della pausa estiva.

Il Garante Privacy ha multato Deliveroo Italy per 2 milioni e 500 mila euro per aver trattato in modo illecito i dati personali di circa 8 mila rider. Per mettersi in regola, spiega l’Autorità nell’ultima newsletter, la società dovrà modificare il trattamento dei dati dei lavoratori adeguandosi, entro tempi determinati, alle prescrizioni dettate dall’Autorità.

Quindi, Deliveroo Italy viola la normativa sulla privacy, lo Statuto dei lavoratori e le norme a tutela dei lavoratori delle piattaforme digitali. Usa gli algoritmi in modo poco trasparente, fa una geolocalizzazione dei lavoratori che va ben oltre quanto necessario per lavorare, attua una raccolta sproporzionata dei dati dei lavoratori.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha multato le società Windtre, Vodafone e Tim per l’attivazione di servizi premium non richiesti, attivati in assenza di consenso degli utenti. WindTre dovrà pagare una sanzione di 812 mila euro, Vodafone una sanzione di 754 mila e Tim di 638 mila euro.