Venerdi, 27 maggio 2022
Regione Toscana

Ristori per il Terzo settore, il Governo mette a disposizione 210 milioni su scala nazionale

Un’informazione utile per gli Enti del Terzo settore: è stato infatti pubblicato il Decreto interministeriale con il quale sono stati individuati i criteri di ripartizione delle risorse finanziarie, pari a complessivi 210 milioni di euro, destinate agli Enti del Terzo Settore: nel testo sono disciplinati i termini e le modalità di presentazione delle istanze di contributo a sostegno degli enti danneggiati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

I beneficiari sono le Organizzazioni di Volontariato (ODV), le Associazioni di Promozione Sociale (APS) e le Onlus iscritte nei rispettivi registri alla data di presentazione dell’istanza di contributo e la cui iscrizione in essi risulti antecedente al 25 dicembre 2020.

E' già aperto il portale nazionale sul quale sarà possibile presentare le istanze di contributo attraverso la piattaforma elettronica "Ristori Enti Terzo Settore", disponibile al Portale Servizi Lavoro. In via generale il contributo massimo assegnabile a ciascun ente non potrà superare l’importo di 5 mila euro. Per accedere al sostegno, è necessario non avere percepito altri contributi previsti dal Decreto Ristori, e nello specifico il contributo a fondo perduto (art. 1) e il fondo per il sostegno delle associazioni e società sportive dilettantistiche (art. 3).

Per procedere alla richiesta di contributi sarà necessario accedere alla specifica pagina web, selezionare la categoria "*Ristori Enti Terzo Settore 2021" e compilare il relativo form, a cura del Presidente dell’organizzazione che deve essere in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta d’Identità Elettronica). Il portale è stato aperto lunedì 29 novembre e chiuderà sabato 11 dicembre.