Mercoledi, 6 luglio 2022
Regione Toscana

Right to Energy, una settimana contro la povertà energetica

E’ iniziata ieri la Settimana internazionale per combattere la povertà energetica. Right to Energy, diritto all’energia, è dunque la parola d’ordine per puntare l’attenzione su un’emergenza sociale che con la pandemia si sta aggravando. #RightToEnergy and #EndEnergyPoverty, chiede la campagna Right to Energy Coalition.

Le stime diffuse in Europa sulla povertà energetica sono varie. Fino a 80 milioni di persone in Europa lottavano per riscaldare in modo adeguato la propria abitazione già prima della pandemia. Un europeo su quattro, dicono alcune stime, non riesce a riscaldare, illuminare o raffreddare casa. Un europeo su dieci non riesce a riscaldare adeguatamente casa durante l’inverno. Uno su cinque non è in grado di rinfrescarla in estate. La quota di reddito che le famiglie a basso reddito devono destinare alle spese per l’energia è raddoppiata dal 2000. (Fonte: Right to Energy Coalition).

Altri milioni di cittadini oggi sono a rischio a causa della crisi del gas e dell’impennata dei prezzi dell’energia. Secondo un focus della Commissione europea, nel 2020 circa 36 milioni di persone nella Ue non sono state in grado di riscaldare adeguatamente la propria casa.

Ma cos’è la povertà energetica? Secondo il focus della Commissione europea, la povertà energetica deriva da una combinazione di basso reddito, elevata quota del reddito disponibile speso per l’energia e scarsa efficienza energetica, soprattutto negli edifici.

Povertà energetica significa non riuscire a pagare le bollette, certo, ma non è solo questa la dimensione cui riferirsi per questo fenomeno, che anzi spesso è sconosciuto o poco visibile. La povertà energetica ha gravi implicazioni per la salute, il benessere, l’inclusione sociale e la qualità della vita dei cittadini colpiti.

Bollette, Arera: nel primo trimestre 2022 più 131% per la luce e più 94% per il gas

Caro bollette, approvato il nuovo decreto. Consumatori: “risorse insufficienti”

Caro-bollette, Assoutenti: rincari colpiscono ogni aspetto della vita quotidiana