Lunedi, 8 agosto 2022
Regione Toscana

Truffe telefoniche, finti dipendenti regionali minacciano cittadini su aumenti tasse

Telefonate di minaccia di aumenti di tasse provenienti da un numero di cellulare, effettuate da persone che si spacciano per dipendenti regionali. Sono state ricevute da alcuni cittadini e segnalate all’URP.

La Regione specifica che le telefonate vengono effettuate da persone che si presentano come dipendenti regionali incaricati di svolgere una fantomatica attività di adeguamento delle tasse, arrivando a paventare aumenti delle stesse in caso di mancata adesione alla proposta. La Regione stessa raccomanda di prestare la massima attenzione e di non aderire in alcun modo alle offerte.

L’avvocatura regionale ha già provveduto a presentare denuncia in Procura contro ignoti.